Sottociclo vegetativo della vite

La vite oltre ad avere un ciclo vitale (come detto nell’articolo precedente), segue un ciclo annuale che comprende un sottociclo produttivo e uno vegetativo.

Oggi vi parlerò del sottociclo vegetativo, il quale inizia solitamente tra marzo e aprile quanto le temperature iniziano ad aumentare riscaldando il terreno, provocando alla vite un fenomeno chiamato pianto della vite.

Il pianto della vite è la linfa che risale dal tronco e fuoriesce dai punti dove si è effettuata la potatura.
In aprile inizia il germogliamento, si formano le foglioline e i germogli si allungano e continuano a crescere fino ad agosto, quando si entra nella fase di agostamento o maturazione del tralcio, durante la quale le sostanze elaborate sono e immagazzinate come riserva nella pianta.

Lentamente fino alla fine di novembre il tralcio diventa marrone e legnoso per poi andare incontro alla fase di riposo e defogliazione che generalmente avviene tra novembre e dicembre.
Per poi ricominciare tutto da capo a marzo dell’anno successivo.
La magia della natura.

Loading...